Autoritratto Marina AlessiLa fotografa Marina Alessi ha colto, attraverso il suo obiettivo, i protagonisti del mondo del teatro, del cinema e della cultura, seguendoli sui set e nella vita come ritrattista e fotografa di scena.

Partecipa a tutte le edizioni del concorso nazionale CliCiak per fotografi di scena organizzato dal Centro Cinema Città di Cesena vincendo numerosi premi. Collabora inoltre ai progetti grafici delle copertine di importanti case editrici, fra cui Mondadori, Rizzoli e Condé Nast .

Da dieci anni utilizza e porta ai massimi livelli i ritratti con Polaroid Giant Camera dell’agenzia Photomovie,la macchina fotografica, costruita in 5 esemplari in tutto il mondo, che permette, grazie alle sue dimensioni (un metro e mezzo di altezza per due, 100 chili di legno e di ottone), la realizzazione di ritratti in formato 50×60: veri e propri pezzi unici che hanno come soggetto attori (citiamo ad es. Claudio Bisio, Carlo Verdone, Diego Abatantuono, Filippo Timi, Violante Placido, Silvio Muccino, Aldo Giovanni & Giacomo) e scrittori di fama internazionale come Doris Lessing, Ken Follett, John Grisham, Tahar Ben Jelloun, Inge Feltrinelli, Enzo Biagi, Gianrico Carofiglio, Beppe Severgnini, Valerio M.Manfredi, Mario Rigoni Stern.

Leggi il testo di Roberto Mutti su Clessidra.
Leggi il testo di Barbara Gnisci su Fotografare.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone